Turismo e reti di Imprese Commerciali

Turismo e reti di Imprese Commerciali

Intervento a supporto del Commercio

SUB-PROGETTO  B  -  AZIONI  A  SOSTEGNO  DELL'INNOVAZIONE  DELLE  RETI  DI IMPRESE DEL COMMERCIO

Le  imprese  del  commercio  operano  ormai  da  alcuni  anni  in  un  contesto  di  forte  crisi  economica  che  ha evidenziato importanti cambiamenti nei comportamenti di acquisto. Le imprese oggi si trovano ad affrontare una vera e propria “rivoluzione culturale” nell’analisi dei bisogni della clientela, nella selezione dei fornitori, nel  servizio  associato  alla  vendita  che  risulta  più difficile  se  realizzato  dalla  singola  impresa,  ma  che potrebbe essere più facilmente attuabile da reti di imprese. Per questo, TEC Livorno realizza le seguenti azioni:
AZIONE  1  –  analisi  dei  centri  commerciali  naturali  (CCN)  e  di  modelli  di aggregazione/reti di impresa presenti sul territorio provinciale
AZIONE 2 – Realizzazione di un progetto Pilota su un CCN, con la messa a puntop di uno strumento per la diffusione di modelli, disseminazione  di  buone  pratiche  ed  informazione  sulle modalità  di  attuazione  di  aggregazioni  e  reti  di imprese

AZIONE 3 – FORMAZIONE, CONSULENZA E TUTORAGGIO

L’azione si compone delle seguenti attività:
1. Realizzazione  di  un  percorso  formativo  di  qualifica nel  settore  marketing  e  commercio per soggetti  disoccupati/inoccupati.  L’attività  dovrà  portare  alla  realizzazione  di  almeno  600  ore di formazione per almeno 12 allievi.
2. Supporto agli imprenditori dei singoli punti vendita per l’acquisizione di competenze di vendita customer-oriented,  l’integrazione  con  le  strategie  del  CCN  di  riferimento  per  la  definizione  e l’attuazione  di  eventi  per  la  promozione,  pianificazione  e  realizzazione  di  azioni  di  marketing. L’attività  erogata  dovrà  essere  composta  da  almeno  1.600  ore  di  consulenza  per  almeno  80 destinatari  occupati  (imprenditori  e  lavoratori)  garantendo  la  massima  distribuzione  in  tutto  il territorio, nonché nella fascia insulare della Provincia.

3. Supporto  alla  acquisizione  di  competenze  per  lo  start-up  di  impresa  e  per  il  ricambio generazionale.  L’attività  erogata  dovrà  essere  composta  da  almeno  600  ore  di  consulenza  per almeno 20 destinatari indipendentemente dallo statooccupazionale